×




ITA | ENG
MENU
BIOGRAFIA

Forti di un'esperienza trentennale come solisti, come membri di altri quartetti ed ensemble di sassofoni e di varie formazioni cameristiche, Gianpaolo Antongirolami, Roberto Micarelli, Luca Mora e Gabriele Giampaoletti hanno deciso nel 2006 di dare vita a una nuova formazione, il Quartetto di Sassofoni Alea.
Inizialmente attivo nell'ambito della musica francese originale del primo '900, delle contaminazioni tra il jazz e la musica colta, il Quartetto di Sassofoni Alea ha di recente deciso di dedicarsi principalmente alla musica contemporanea, con l'obiettivo primario della ricerca e dell'innovazione del repertorio. Questo percorso ha condotto il Quartetto di Sassofoni Alea ad affrontare con rigore le opere dei più importanti compositori europei e americani della seconda metà del XX secolo e del XXI secolo, quali Sciarrino, Donatoni, Xenakis, Andriessen, Cage, Riley, Nyman, Reich, Glass, Lang, Fitkin, Torke, che sono state eseguite in festival specializzati.
Degna di nota è, per esempio, la partecipazione ai festeggiamenti per il IV centenario della nascita di Carlo Gesualdo da Venosa, nell'ambito dei quali il Quartetto di Sassofoni Alea ha eseguito la raccolta Pagine di Salvatore Sciarrino. Diverse loro esibizioni sono state registrate e trasmesse da RAI – Radio 3 tra cui quelle effettuate per la Rassegna di Nuova Musica di Macerata.
Il progetto monografico su Arvo Pärt è una tappa significativa di questo itinerario artistico. Il Quartetto di Sassofoni Alea ha eseguito nel 2015, anno in cui ricorreva l'80mo compleanno di Arvo Pärt, l'integrale delle composizioni per quartetto di sassofoni del compositore estone in diversi concerti in Italia: nell'ambito della 70ma edizione della Sagra Musicale Umbra, in particolare, sei delle otto opere sono state presentate in prima esecuzione mondiale.
I componenti del Quartetto di Sassofoni Alea svolgono anche singolarmente un'intensa attività concertistica e si sono esibiti in Italia, Austria, Germania, Francia, Croazia, Svizzera, Inghilterra, Spagna, Romania, Israele, USA, suonando con musicisti quali Terry Riley, Butch Morris, Mike Svoboda, Garth Knox, Arno Bornkamp, Horacio Vaggione, Giancarlo Schiaffini, Stefano Scodanibbio, Otis Murphy, Roberto Fabbriciani, Alvise Vidolin, Michele Lo Muto, Matteo Cesari, Daniele Roccato, Marcus Weiss.
Hanno inoltre effettuato diverse incisioni discografiche e registrazioni radiofoniche e televisive per emittenti nazionali e hanno collaborato, anche in qualità di solisti, con orchestre sinfoniche quali l'Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, l'Orchestra del Teatro "La Fenice" di Venezia, l'Orchestra "I Pomeriggi Musicali" di Milano, Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, l'Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, l'Orchestra Filarmonica Marchigiana, l'Orchestra Sinfonica di Bari, l'Orchestra Internazionale d'Italia, l'Orchestre de Bordeaux-Aquitaine, l'Orchestra Filarmonica di Stato di Oradea.
Attivi anche nella didattica, i membri del Quartetto di Sassofoni Alea sono docenti di sassofono presso diversi Conservatori di Musica italiani e tengono regolarmente corsi di perfezionamento e masterclass in Italia e presso istituzioni musicali europee tra cui la Keele University e l'Università di Edimburgo (UK), la Musikhochschule di Freiburg (D), l'Università Mozarteum di Salzburg (A).